Attualità

23 Gennaio 2020

12:30

Agcm multa Vodafone, Tim e Wind Tre per 696mila euro

Napoli – L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha sanzionato le maggiori compagnie telefoniche per 696mila euro ciascuno. Vengono contestati gli oneri a carico dei clienti per la prosecuzione del servizio anche in caso di credito esaurito. A livello pratico, esaurito il credito necessario al rinnovo dell’offerta, il traffico non veniva bloccato. Costi aggiuntivi per le attività fuori contratto venivano addebitati con la successiva ricarica. L’autorità ha ritenuto che l’operazione violasse quanto previsto in termini di trasparenza e di condotta. L’obbligo del fornitore di bloccare la connessione dati in caso di credito insufficiente è infatti venuto meno. Alla stessa maniera viene sanzionata la modifica delle condizioni di contratto operata dalle compagnie telefoniche, senza che gli utenti ne fossero a conoscenza.




Tag: ; ; ;

ARTICOLI CORRELATI

23 Gennaio 2020

11:37

Avviata l’uscita di Ieh dal capitale di Unieuro

Luxembourg (Lussemburgo) – Italian Electronic Holdings appronta la cessione delle proprie azioni ordinarie Unieuro. La quota è pari a circa […]

LEGGI

30 Dicembre 2019

15:14

Osservatorio Agcom: nel 2018 le società Ott hanno ottenuto ricavi per 692 miliardi di euro

Roma – Nel 2018, Alphabet/Google, Amazon, Apple, Facebook, Microsoft e Netflix hanno conseguito complessivamente 692 miliardi di euro di ricavi […]

LEGGI

23 Dicembre 2019

13:00

Agcom contro le ricariche ‘con trucco’

Milano – Dopo l’Antitrust, anche Agcom colpisce alcuni tra i principali operatori telefonici d’Italia. Nel mirino questa volta ci sono […]

LEGGI

TWITTER

VIDEO

I NOSTRI SPECIALI

LE NOSTRE RIVISTE

TAG