Attualità, Retail

21 Aprile 2020

14:28

Amazon, sciopero dei lavoratori negli Usa

New York (Usa) – Oltre 300 magazzinieri Amazon statunitensi hanno annunciato per oggi uno sciopero contro le condizioni di lavoro definite “insane” e per chiedere una maggiore tutela dal Coronavirus. Athena, organizzazione per i diritti dei lavoratori, ha dichiarato: “Per settimane, i dipendenti di Amazon hanno lanciato l’allarme sulle condizioni non sicure”, indicando 130 magazzini in cui alcuni addetti avrebbero contratto il Covid-19. Inoltre, il Guardian riporta che il colosso dell’e-commerce avrebbe licenziato due dipendenti per aver denunciato il trattamento riservato ai magazzinieri e, secondo un report di Business Insider, Whole Foods, il negozio di alimentari di proprietà di Amazon, avrebbe monitorato gli spostamenti dei lavoratori nel tentativo di scoraggiare le aggregazioni. Amazon, spiega il Guardian, non ha risposto per quanto riguarda le recenti proteste, ma aveva precedentemente dichiarato che alcuni dipendenti erano stati licenziati per aver “violato le politiche interne”.




Tag: ; ; ;

ARTICOLI CORRELATI

27 Aprile 2020

12:03

GameStop riapre alcuni negozi in Italia

Buccinasco (MI) – È di questi giorni la notizia che GameStop ha iniziato a riaprire alcuni negozi in Italia. Nello specifico si […]

LEGGI

23 Aprile 2020

12:46

30mila euro raccolti dalla gaming industry in favore della Croce Rossa Italiana

Milano – Per dare il proprio contributo in questo momento di crisi dovuto alla pandemia da Coronavirus, Bethesda Softworks, Cd […]

LEGGI

23 Aprile 2020

10:07

Cellularline dona più di 5mila accessori agli ospedali italiani

Milano – Alla luce della pandemia da Coronavirus, Cellularline ha deciso di affiancare con un gesto di solidarietà le persone […]

LEGGI

TWITTER

VIDEO

I NOSTRI SPECIALI

LE NOSTRE RIVISTE

TAG