Attualità

19 Settembre 2018

11:21

Apple versa all’Irlanda 14,3 miliardi di euro per le tasse non pagate

Dublino (Irlanda) – In seguito all’ingiunzione di pagamento imposta dall’Unione Europea, Apple ha versato al governo irlandese un totale di 14,3 miliardi di euro, pari all’ammontare delle tasse arretrate non corrisposte (più gli interessi). Il governo di Dublino ha reso noto che terrà la somma immobilizzata, in un fondo di garanzia, in attesa del pronunciamento della Corte generale dell’Unione europea sul ricorso presentato dallo stesso governo irlandese e da Apple contro il provvedimento. Secondo l’Antitrust europea, gli accordi fiscali stipulati tra Apple e il governo di Dublino nel 1991 e nel 2007 avrebbero comportato per la società di Cupertino una serie di agevolazioni fiscali illegali, permettendole di pagare su gran parte degli utili registrati fuori dagli Stati Uniti non la corporate tax irlandese (12,5%), ma percentuali ancor più ridotte, fino allo 0,005% del 2014.




Tag: ; ; ;

ARTICOLI CORRELATI

14 Agosto 2019

12:01

Foxconn, scendono i profitti: pesa il calo nelle vendite di iPhone

Tucheng (Taiwan) – L’azienda di smartphone taiwanese Foxconn, che produce per marchi come Apple, Google, Xiaomi, Lenovo, Nokia, Meizu e […]

LEGGI

12 Agosto 2019

16:31

Apple Card, la nuova carta di credito del colosso di Cupertino

Cupertino (Usa) – La scorsa settimana Apple ha presentato la nuova Apple Card, creata grazie ad un accordo dell’azienda di […]

LEGGI

30 Luglio 2019

17:40

Usa, i colossi della Silicon Valley nel mirino dell’antitrust

Washington (Usa) – Il Dipartimento di Giustizia americano ha annunciato oggi che la propria Divisione antitrust “sta esaminando in che […]

LEGGI

TWITTER

VIDEO

I NOSTRI SPECIALI

LE NOSTRE RIVISTE

TAG