Attualità

29 Gennaio 2020

11:45

Apple-WiLan a un possibile epilogo: 85 milioni per violazione brevetti

New York (Usa) – Torna sotto i riflettori la diatriba tra il colosso di Cupertino e l’azienda di tutela della proprietà intellettuale. I fatti risalgono al 2014, quando WiLan accusa Apple di non aver pagato la licenza riguardante due brevetti sulla comunicazione wireless. Nel 2018 un tribunale californiano aveva decretato che il risarcimento sarebbe stato di 145,1 milioni di dollari a WiLan. Apple è riuscita a fare annullare la sentenza, dimostrando la fallacia del metodo di calcolo utilizzato dalla compagnia canadese. Si è aperto così un nuovo processo conclusosi da pochi giorni: la Mela dovrà pagare 85 milioni di dollari. Di fronte all’ultimo esito è possibile che Apple esponga un ulteriore ricorso. Cupertino non è nuova a questo genere di lotte commerciali: è proprio di questo periodo l’accusa di aver violato 10 brevetti per i suoi Apple Watch.




Tag: ;

ARTICOLI CORRELATI

30 Marzo 2020

10:36

Coronavirus: Apple valuta di posticipare il lancio dell’iPhone 5G

Cupertino (Usa) – Secondo la testata giapponese Nikkei, fonti vicine a Apple riferiscono che l’azienda starebbe valutando di posticipare il […]

LEGGI

17 Marzo 2020

11:32

Francia, Apple multata di 1,1 miliardi di euro

Cupertino (Usa) – L’Autorità garante della concorrenza e del mercato francese ha multato Apple di 1,1 miliardi di euro per […]

LEGGI

11 Marzo 2020

9:00

Apple chiede ai produttori di titoli per iOS di adeguarsi alla legge cinese

Cupertino (Usa) – Apple ha stabilito che in Cina i produttori di videogame per iOS debbano rispettare la legge locale […]

LEGGI

TWITTER

VIDEO

I NOSTRI SPECIALI

LE NOSTRE RIVISTE

TAG