Attualità

03 Febbraio 2020

11:02

Bollette a 28 giorni: sanzione di 228 milioni a Fastweb, Tim, Vodafone e Wind Tre

Roma – L’Antitrust ha sanzionato gli operatori telco Fastweb, Tim, Vodafone e Wind Tre per un totale di 228 milioni. In particolare, le indagini svolte dall’autorità hanno accertato un’intesa anticoncorrenziale relativa al passaggio dalla fatturazione quadrisettimanale (28 giorni) a quella mensile, con il mantenimento dell’aumento percentuale dell’8,6%. In questo modo, i clienti coinvolti, circa 12 milioni di utenti, hanno pagato per un totale di 13 mensilità l’anno invece che 12. Nello specifico, le sanzioni ammontano rispettivamente a 14.756.250 euro a Fastweb, 114.398.325 euro a Tim, 59.970.351 euro a Vodafone Italia e 38.973750 euro a Wind Tre. Già nel marzo 2018 l’Autorità aveva adottato delle misure cautelari per l’attuazione dell’intesa, a seguito delle quali gli operatori avevano dovuto riformulare le proprie strategie commerciali portando a una diminuzione dei prezzi rispetto alla rimodulazione annunciata.




Tag: ; ;

ARTICOLI CORRELATI

13 Dicembre 2019

12:05

Istruttoria dell’Antitrust sulla filiera del piombo: la risposta di Cobat

Roma – L’Antitrust ha avviato un’istruttoria sulla filiera del recupero di piombo dalle batterie nei confronti di Cobat Ripa, Cobat, […]

LEGGI

01 Ottobre 2019

10:38

Siae: confermata la condanna dell’Antitrust

Roma – Il Tar del Lazio ha confermato la decisione presa dall’Antitrust ormai quasi un anno fa, riguardo i comportamenti […]

LEGGI

12 Settembre 2019

16:21

Nuove indagini antitrust Usa, Google e Amazon nel mirino

Washington (Usa) – La Federal Trade Commission ha aperto una nuova indagine antitrust contro i colossi del web. Dopo Facebook, questa […]

LEGGI

TWITTER

VIDEO

I NOSTRI SPECIALI

LE NOSTRE RIVISTE

TAG