Attualità, Eldom

12 marzo 2018

14:26

Brexit: dazi stimati per 2,5 miliardi di euro sull’export italiano, anche di elettrodomestici

Londra (Uk) – L’impatto delle barriere post Brexit sull’export italiano potrebbe pesare circa 2,5 miliardi di euro e coinvolgere in modo consistente anche il settore degli elettrodomestici. A presentare questa stima, la società di consulenza Oliver Wyman e lo studio legale Clifford Chance. I dati rilevano che l’export dall’Italia vale circa 20 miliardi di euro, con l’Inghilterra a rappresentare il terzo mercato europeo di sbocco dopo Germania e Francia. I maggiori costi saranno a carico dei produttori di beni di consumo, il 24% del valore totale, fra tessile, abbigliamento, elettrodomestici, e delle aziende dell’agroalimentare (16%). A soffrire maggiormente, secondo Oliver Wyman, saranno soprattutto le piccole imprese, costrette a valutare se ridurre i margini o diminuire la propria quota di mercato.




Tag: ;

ARTICOLI CORRELATI

01 settembre 2017

8:41

Ble 2017, di scena a Londra dal 10 al 12 ottobre

Londra (Uk) – L’edizione 2017 del Brand Licensing Europe (Ble) si terrà a Londra dal 10 al 12 ottobre, e […]

LEGGI

06 aprile 2017

16:16

Spagna: crolla l’export di giocattoli nel Regno Unito post-Brexit

Madrid (Spagna) – Secondo quanto sostenuto dall’Associazione dei produttori spagnoli di giocattoli (Aefj), i risultati del referendum sulla Brexit hanno […]

LEGGI

16 novembre 2016

10:15

Google aprirà una nuova sede a Londra

Londra (Regno Unito) – Google ha annunciato che aprirà una nuova sede a Londra, in grado di creare 3mila posti […]

LEGGI

TWITTER

VIDEO

I NOSTRI SPECIALI

LE NOSTRE RIVISTE

TAG