Attualità, Mercato

10 Marzo 2020

12:00

Confindustria: il Coronavirus ha già danneggiato il 65% delle imprese

Roma – Confindustria ha avviato un’indagine tramite questionario online per ascoltare le imprese italiane (associate e non). A oggi hanno risposto oltre 5.500 imprese (l’analisi qui riportata si basa su più di 4.000 risposte, che si riducono a 3.171 dopo la pulizia dei dati). Il 65% delle aziende ha registrato impatti sulla propria attività a causa della diffusione del Covid-19 in Italia. La percezione è stata più alta in Lombardia e Veneto, dove si è attestata intorno al 70%. Per la manifattura, il 60% delle imprese intervistate ravvisa effetti negativi, con problemi più evidenti per il settore dell’abbigliamento e della lavorazione dei pellami, della chimica e dell’elettronica. La diffusione del Covid-19 in Italia a oggi sta causando soprattutto danni relativi al fatturato delle aziende, come indicato dal 27% dei rispondenti; più esiguo (6%) il numero di coloro che hanno subito solo effetti legati al danno degli input produttivi, anche se va detto che quasi il 20% dei rispondenti ha sperimentato problemi di entrambi i tipi. Per quanto riguarda l’entità del danno relativa al fatturato, oltre al 35% delle imprese che ha partecipato all’indagine e non ha subito danni, ce ne sono circa il 25% che ritiene di avere subito impatti trascurabili o gestibili attraverso piccoli aggiustamenti del piano aziendale. Il 17% delle imprese ravvede invece che i danni siano stati significativi e implicheranno la riorganizzazione del piano aziendale. C’è circa un 10% delle imprese che già teme di non poter raggiungere gli obiettivi per l’anno in corso se non addirittura di dover ricorrere a ridimensionamenti della struttura aziendale. Il 5% dichiara di aver dovuto già ricorrere all’uso della cassa integrazione ordinaria a seguito della diffusione del Covid-19. Dall’indagine condotta è emerso anche che il 24% dei rispondenti ha subito danni per mancata partecipazione/cancellazione di fiere ed eventi promozionali. 




Tag: ;

ARTICOLI CORRELATI

02 Aprile 2020

16:10

L’industria del gaming si mobilita per la Croce Rossa Italiana

Milano – Una raccolta fondi per combattere il Covid-19. Le community di videogiocatori italiani stanno raccogliendo denaro per supportare la […]

LEGGI

02 Aprile 2020

15:50

Cinema chiusi, Hollywood punta sul digitale

Los Angeles (Usa) – Le sale cinematografiche chiuse per l’emergenza Coronavirus stanno costringendo Hollywood a cercare soluzioni per evitare la […]

LEGGI

02 Aprile 2020

12:30

Aires, “Sbloccare le forniture di elettronica di consumo”

Milano – I rivenditori nazionali di prodotti di elettronica di consumo chiedono al governo di garantire la continuità della fornitura […]

LEGGI

TWITTER

VIDEO

I NOSTRI SPECIALI

LE NOSTRE RIVISTE

TAG