Attualità

23 Marzo 2020

12:46

Coronavirus, firmato il nuovo decreto sulla chiusura delle attività

Roma – La Presidenza del Consiglio ha firmato il nuovo decreto sulla chiusura delle attività a causa della pandemia del Covid-19. Rimangono invariate le regole per il mercato al dettaglio, con le stesse limitazioni, tuttavia ogni negozio tra quelli autorizzati potrà decidere in autonomia. Nelle bozze circolate dopo il discorso del premier Conte, compariva una lista di codici Ateco di attività escluse dal blocco, che non comprendeva il commercio di elettronica di consumo. La lista dei codici è stata poi pubblicata con qualche modifica, tra cui l’aggiunta dei negozi di elettronica. Inoltre, viene richiamato il vecchio decreto: “Resta fermo, per le attività commerciali, quanto disposto dal Dpcm 11 marzo 2020 e dall’ordinanza del ministro della Salute del 20 marzo 2020”. Questo significa che restano comunque valide le eccezioni già previste dal decreto dell’11 marzo, alle quali si aggiungono quelle della lista dei codici Ateco contenuti in quello odierno. Per quanto riguarda l’e-commerce e i negozi in generale quindi cambia poco. A discrezione dell’insegna, i negozi di elettronica possono tenere aperto, oppure mantenere attivo solo il servizio di e-commerce. Diversa la situazione di Amazon, che aveva già deciso di gestire solo ordini legati a beni di prima necessità.




Tag: ; ;

ARTICOLI CORRELATI

02 Aprile 2020

16:10

L’industria del gaming si mobilita per la Croce Rossa Italiana

Milano – Una raccolta fondi per combattere il Covid-19. Le community di videogiocatori italiani stanno raccogliendo denaro per supportare la […]

LEGGI

02 Aprile 2020

15:50

Cinema chiusi, Hollywood punta sul digitale

Los Angeles (Usa) – Le sale cinematografiche chiuse per l’emergenza Coronavirus stanno costringendo Hollywood a cercare soluzioni per evitare la […]

LEGGI

02 Aprile 2020

12:30

Aires, “Sbloccare le forniture di elettronica di consumo”

Milano – I rivenditori nazionali di prodotti di elettronica di consumo chiedono al governo di garantire la continuità della fornitura […]

LEGGI

TWITTER

VIDEO

I NOSTRI SPECIALI

LE NOSTRE RIVISTE

TAG