Videogame

24 Marzo 2020

13:12

Coronavirus: i videogiochi online congestionano la Rete

Milano – Con milioni di persone costrette in casa per l’emergenza Coronavirus, la Rete è posta sotto un’enorme pressione. Negli ultimi giorni, infatti, la quantità di dati usati in Italia per giocare online a titoli come Fortnite o Call of Duty è aumentata enormemente. E le soluzioni già adottate per lo streaming, a cui le istituzioni europee hanno chiesto un abbassamento della risoluzione, non sono praticabili per il gaming. Nei videogiochi online infatti il traffico dati serve a garantire un’esperienza di gioco fluida, e abbassare il consumo dei dati significherebbe rendere inutilizzabili molti videogiochi. Inoltre, il livello di dettaglio della grafica nei giochi online non è demandato al server, ma al computer o alla console che il singolo utente sta utilizzando a casa sua. Fanno eccezione i sistemi di gaming in streaming come Google Stadia, che però a oggi costituiscono una fetta davvero marginale del mercato. L’unico modo per abbassare il peso del gaming online sulla rete sarebbe quello di limitare il numero di giocatori connessi: una soluzione complessa e che non sembra al momento allo studio. Anzi, si sono moltiplicate negli ultimi giorni le offerte di titoli da scaricare a prezzi scontati o gratuitamente proprio per incentivare le persone a non muoversi da casa.




Tag: ;

ARTICOLI CORRELATI

02 Aprile 2020

12:30

Aires, “Sbloccare le forniture di elettronica di consumo”

Milano – I rivenditori nazionali di prodotti di elettronica di consumo chiedono al governo di garantire la continuità della fornitura […]

LEGGI

02 Aprile 2020

11:46

Lego lancia due iniziative a favore dei bambini

Billund (Danimarca) – Lego Group e Lego Foundation lanciano due diverse iniziative rivolte ai bambini e alle famiglie in difficoltà […]

LEGGI

02 Aprile 2020

10:20

Amazon Prime Video propone novità gratuite per le famiglie

Milano – Per offrire intrattenimento alle famiglie con figli piccoli bloccate a casa, Amazon Prime Video mette a disposizione diversi […]

LEGGI

TWITTER

VIDEO

I NOSTRI SPECIALI

LE NOSTRE RIVISTE

TAG