Attualità, Mobile

09 gennaio 2018

9:45

Francia, Apple sotto indagine per ‘obsolescenza programmata’

Parigi (Francia) – Apple sotto accusa in Francia per truffa e obsolescenza programmata dei dispositivi immessi sul mercato. Il 5 gennaio scorso la  giustizia francese ha aperto un’inchiesta contro la Mela, condotta dalla Procura di Parigi, in seguito alla denuncia presentata  dall’Associazione ‘Halte à l’obsolescence programmée (Hop)’. Per la prima volta  una procura accerterà se una grande azienda abbia messo in atto tecniche per ridurre deliberatamente la durata di funzionamento di un prodotto, allo scopo di velocizzarne i tempi della sua sostituzione e quindi aumentare le proprie vendite. La notizia dell’indagine arriva dopo che il colosso di Cupertino ha recentemente riconosciuto di rallentare volontariamente i vecchi modelli di iPhone. Secondo la legge francese voluta dall’ex ministro socialista Benoit Hamon e approvata nel luglio 2016 questa pratica costituisce un reato che, qualora accertato, può comportare una pena che arriva fino a due anni di carcere e un’ammenda da 300mila euro fino al 5% del volume di affari dell’azienda ritenuta colpevole.




Tag: ; ;

ARTICOLI CORRELATI

29 maggio 2018

9:42

Brevetti, Samsung dovrà risarcire Apple con 539 milioni di dollari

San Josè (Usa) – Samsung dovrà versare nelle casse di Apple una somma di 539 milioni di dollari per aver […]

LEGGI

24 aprile 2018

9:58

Apple nel mirino dell’Ue: aperta un’indagine sull’acquisizione di Shazam

Bruxelles (Belgio) – L’acquisizione di Shazam da parte di Apple, annunciata a dicembre, finisce nel mirino dell’Unione europea. Nel febbraio […]

LEGGI

21 marzo 2018

11:27

Gli iPhone ricondizionati da Apple approdano su Back Market

Parigi (Francia) – Gli iPhone ricondizionati direttamente da Apple sbarcano anche in Italia su Back Market, il marketplace francese fondato […]

LEGGI

TWITTER

VIDEO

I NOSTRI SPECIALI

LE NOSTRE RIVISTE

TAG