Attualità

11 Dicembre 2012

11:04

Google: trasferiti 9,8 miliardi di dollari alle Bermuda

Mountain View (Usa) – Nel 2011 Google ha risparmiato circa 2 miliardi di dollari in tasse, trasferendo un fatturato di 9,8 miliardi a una società offshore con sede alle Bermuda. Come riporta la testata statunitense Bloomberg, la cifra è pari a circa l’80% dei profitti della società nell’anno in questione, al lordo delle tasse. Tale comportamento non viola la legge, in quanto adempie al regime fiscale delle Bermuda, che non tassa il reddito aziendale. Ma potrebbe peggiorare la situazione già difficile con il fisco di diversi Paesi europei, tra cui l’Italia. (AP)




Tag: ;

ARTICOLI CORRELATI

05 Agosto 2019

15:24

Il ministro Fontana contro i giganti del web: “Non è possibile che paghino il 6% di tasse”

Torino – Non è possibile che i colossi del web paghino il 6% di tasse grazie alle sedi fiscali in […]

LEGGI

01 Agosto 2019

11:47

Aspettando la web tax: il Fisco incassa 2,2 miliardi dai big dell’e-commerce

Milano – In attesa dell’effettiva entrata in vigore della web tax prevista nel 2020, il lavoro coordinato di Procure, Agenzia […]

LEGGI

30 Luglio 2019

17:40

Usa, i colossi della Silicon Valley nel mirino dell’antitrust

Washington (Usa) – Il Dipartimento di Giustizia americano ha annunciato oggi che la propria Divisione antitrust “sta esaminando in che […]

LEGGI

TWITTER

VIDEO

I NOSTRI SPECIALI

LE NOSTRE RIVISTE

TAG