Toys & Licensing

13 Febbraio 2019

10:51

Hasbro, ricavi in calo del 12% nel 2018

Pawtucket (Usa) – I ricavi netti di Hasbro per il 2018 registrano un calo del 12% su base annua, per un controvalore di 4,58 miliardi di dollari. L’utile netto è stato di 220,4 milioni di dollari, contro i 396,6 milioni del 2017. “Il 2018 è stato un anno di rottura, segnato pesantemente dalla bancarotta di Toys R Us e di un riassestamento del panorama retail”, ha dichiarato Brian Goldner, presidente e chief executive officer di Hasbro. “Nel corso dell’anno abbiamo cercato di diversificare la nostra base di retailer, riducendo sensibilmente le giacenze di magazzino e cercando di portare innovazione al mercato. Tuttavia, non siamo stati in grado di recuperare il terreno perso nella prima parte dell’anno nel corso della stagione natalizia, e la liquidazione dell’inventario di Toys R Us ha avuto sul mercato un impatto maggiore di quanto ci aspettassimo”. Per il 2019, Hasbro si focalizzerà sul brand Nerf, su una nuova linea dei Power Rangers che arriverà nella seconda parte dell’anno, ma anche sui nuovi prodotti su licenza Captain Marvel, Avengers: Endgame, Spider-Man: Far from Home, Frozen 2 e Star Wars: Episodio IX. “Nonostante un anno particolarmente impegnativo”, ha sottolineato Deborah Thomas, chief financial officer della società, “Hasbro mantiene una solida posizione finanziaria e continuerà a investire per una crescita a lungo termine”.




Tag: ; ; ;

ARTICOLI CORRELATI

23 Aprile 2020

17:21

Nasce il programma fedeltà Hasbro Community

Milano – Si chiama Hasbro Community ed è un programma fedeltà dedicato a giochi e giocattoli che coinvolge attivamente i […]

LEGGI

21 Aprile 2020

17:42

Ubisoft regala Monopoly per una settimana

Milano – Ubisoft, in collaborazione con Hasbro, annuncia che la versione videoludica di Monopoly sarà giocabile gratuitamente su Pc per […]

LEGGI

14 Aprile 2020

12:19

Hasbro lancia l’iniziativa Bring Home the Fun

Pawtucket (Usa) – In un momento in cui milioni di famiglie in tutto il mondo sono costrette a restare a […]

LEGGI

TWITTER

VIDEO

I NOSTRI SPECIALI

LE NOSTRE RIVISTE

TAG