IT & Imaging, Mobile, Attualità

09 Dicembre 2015

11:34

Qualcomm indagata dall’Ue per violazione della concorrenza

Bruxelles (Belgio) – L’Autorità Antitrust Ue ha aperto un’indagine sulla società americana Qualcomm, specializzata in processori e comunicazioni senza fili. Due le accuse di violazione delle regole Ue sulla concorrenza. La prima riguarda il pagamento illegale a una grande società di smartphone con l’obiettivo di indurla ad utilizzare esclusivamente i processori Qualcomm, la seconda la vendita sotto costo per spingere fuori dal mercato il concorrente Icera. Qualcomm avrebbe dunque abusato della sua posizione dominante sui mercati mondiali dei processori 3G e 4G. “Sono preoccupata che le azioni di Qualcomm possano aver spinto fuori dal mercato i concorrenti o impedito loro di competere”, ha affermato Margrethe Vestager, commissaria Ue alla concorrenza. Il gigante dei chipset ha ora tre e quattro mesi di tempo per rispondere a ciascuna delle due accuse: se venissero confermate potrebbe trovarsi ad affrontare multe fino al 10% del suo fatturato annuale globale.

 




Tag: ; ; ;

ARTICOLI CORRELATI

07 Novembre 2019

15:44

Il 5G genererà 13,2 trilioni di dollari entro il 2035

San Diego (Usa) – Qualcomm Technologies ha annunciato i risultati di un nuovo studio sul 5G, secondo il quale, questa […]

LEGGI

19 Agosto 2019

10:30

Qualcomm, in autunno a Mosca la prima rete 5G mmWave europea

Mosca (Russia) – Qualcomm Technologies, sussidiaria di Qualcomm Incorporated, ha recentemente annunciato la collaborazione con il Dipartimento per l’Information Technology […]

LEGGI

13 Agosto 2019

11:57

Futuro incerto per Netflix: conti in calo e concorrenza aggressiva

Milano – Secondo le ultime statistiche riguardanti il secondo trimestre 2019, Netflix starebbe registrando un calo negli utili, così come […]

LEGGI

TWITTER

VIDEO

I NOSTRI SPECIALI

LE NOSTRE RIVISTE

TAG