Raee

03 Dicembre 2019

14:31

Raee: in Ue gli smartphone nei cassetti valgono 1 miliardo di euro

Bruxelles (Belgio) – Rimettere in circolo gli smartphone che oggi sono ‘sepolti’ nei cassetti senza essere utilizzati potrebbe far risparmiare all’Unione Europea oltre 1 miliardo di euro l’anno. Creando contestualmente fino a 45 mila nuovi posti di lavoro ed evitando l’immissione in atmosfera di 2 milioni di tonnellate di Co2 l’anno. È quanto sostiene uno studio promosso dall’Unione Europea, dal titolo “Identifying the impact of the circular economy on the fast-moving consumer goods industry Opportunities and challenges for business, workers and consumers: mobile phones as an example”. Secondo le stime riportate, oggi nell’Unione sono almeno 700 milioni i dispositivi sepolti. Se tutti questi dispositivi venissero raccolti e riciclati come rifiuti elettronici (Raee), si potrebbero recuperare circa 14.920 tonnellate tra oro, argento, rame, palladio, cobalto e litio. Materie prime che oggi la Ue è costretta a importare.




Tag: ;

ARTICOLI CORRELATI

24 Marzo 2020

10:21

Coronavirus: crolla il mercato degli smartphone

Newton (Usa) – Il mercato degli smartphone fa i conti col Coronavirus. Secondo Strategy Analytics, le vendite globali nel febbraio […]

LEGGI

12 Febbraio 2020

9:06

Idealo svela quali sono stati i telefonini più cercati online nel 2019

Milano – La top five degli smartphone maggiormente cercati nel 2019 sulla piattaforma Idealo vede al primo posto l’iPhone XR, […]

LEGGI

27 Gennaio 2020

9:30

Vendite smartphone in aumento per il 2020. Calano i Pc

Roma – Il mercato mondiale degli smartphone registrerà una crescita per il 2020. I Pc vedranno invece calare le vendite […]

LEGGI

TWITTER

VIDEO

I NOSTRI SPECIALI

LE NOSTRE RIVISTE

TAG