Attualità, Retail

05 Dicembre 2019

17:54

Report Mediobanca su fisco e giganti del web. La risposta di Amazon Italia

Milano – In risposta al report condotto da R&S Mediobanca (leggi qui), Amazon rilascia il seguente comunicato: “È fondamentalmente errato equiparare tutte le aziende digitali senza tenere in considerazione le differenze dei business in cui operiamo: l’imposta sulle società si basa sui profitti, non sui ricavi, e i nostri profitti sono rimasti bassi sia perché il business consumer retail è un business con margini ridotti sia per i continui, forti investimenti di Amazon in Italia che, dal 2010, ammontano a oltre 1,6 miliardi di euro. Nel caso di Amazon, la nostra aliquota fiscale effettiva globale dal 2010 al 2018 è stata mediamente del 24% e la nostra attività di business consumer è in perdita. E questo rapporto ignora anche il record di investimenti e la continua creazione di posti di lavoro in Italia, che aggiungerà ulteriori 1.000 dipendenti a tempo indeterminato ai 6.500 entro la fine del 2019 – dipendenti che lavorano in 20 sedi diverse con tutti i livelli di esperienza, istruzione e competenze, come, ad esempio, ingegneri, software developer, esperti di logistica o di marketing. Il rapporto dell’Area Studi Mediobanca ‘Multinationals: Financial Aggregates’ si basa quindi su una ricerca non corretta sulle società ‘Websoft’ e trae conclusioni errate almeno per quanto riguarda Amazon. Il rapporto non ha preso in considerazione l’impatto di tutte le entità italiane, ma solo 7 delle 11 società con cui Amazon opera in Italia che hanno ricadute in termini di gettito sia a livello locale sia a livello nazionale attraverso Iva, Irpef, Ires, Irap, Tasi, Tari. Inoltre, Amazon paga tutte le tasse dovute in Italia e in tutti i Paesi in cui operiamo e le tasse pagate in Italia sono più alte rispetto a quelle dichiarate nel rapporto in quanto, da maggio 2015, abbiamo una succursale italiana di Amazon Eu Sarl che registra tutti i ricavi, le spese, i profitti e paga le imposte dovute in Italia per le vendite al dettaglio, non in Lussemburgo”.




Tag: ; ;

ARTICOLI CORRELATI

10 Marzo 2020

15:20

Amazon Prime Business sbarca in Italia

Seattle (Usa) – Dopo Spagna, Francia, Germania, India, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti, finalmente Amazon lancia anche in Italia […]

LEGGI

19 Febbraio 2020

10:21

Driver Amazon: proclamato lo sciopero in Lombardia

Milano – Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti hanno proclamato una giornata di sciopero dei driver impegnati nelle consegne in […]

LEGGI

10 Febbraio 2020

11:42

Continuano le defezioni al Mwc 2020: si ritirano anche Amazon e Sony

Barcellona (Spagna) – Anche Amazon e Sony si uniscono alle aziende che hanno comunicato la rinuncia al Mwc 2020 di […]

LEGGI

TWITTER

VIDEO

I NOSTRI SPECIALI

LE NOSTRE RIVISTE

TAG