Raee

06 Dicembre 2019

9:55

Switch off: Remedia stima in 10 milioni i televisori obsoleti

Milano – In vista dello switch off, che entro il 2022 cambierà il segnale di ricezione dei canali televisivi, il consorzio Remedia per la gestione dei Raee ha calcolato che sono circa 10 milioni i Tv obsoleti in Italia, che dovranno essere cambiati per poter ricevere il segnale del nuovo digitale Dvbt2. Non tutti i Tv televisori però sono da buttare: il consumatore può verificare la compatibilità del proprio dispositivo alla nuova tecnologia, controllando che la scheda tecnica del proprio Tv o decoder abbia il bollino Dvbt2. Inoltre, in generale, se il prodotto è stato acquistato dal 1° gennaio 2017, è già compatibile con il nuovo digitale terrestre. Chi vuole liberarsi del vecchio televisore o decoder ha diritto a consegnarlo gratuitamente al punto vendita al momento dell’acquisto del nuovo apparecchio, grazie al servizio ‘Uno contro uno’, oppure potrà portarlo presso l’isola ecologica del proprio comune di riferimento.




Tag: ; ;

ARTICOLI CORRELATI

01 Aprile 2020

9:58

Uk, boom nelle vendite di Tv e aumento della fruizione di Dvd

Londra (Uk) – Nella settimana in cui il primo ministro britannico ha ordinato di rimanere in casa per rallentare la […]

LEGGI

16 Gennaio 2020

12:50

Tv, al via lo switch-off del digitale terrestre

Roma – Entra nel vivo in queste settimane il processo di migrazione verso lo standard DVB-T2, che si completerà entro […]

LEGGI

13 Gennaio 2020

13:04

Ces 2020/ Hisense presenta la gamma di televisori laser di ultima generazione

Las Vegas (Usa) – Quattro televisori Hisense sono stati presentati al Ces. Si tratta di prodotti che sfruttano proiettori laser […]

LEGGI

TWITTER

VIDEO

I NOSTRI SPECIALI

LE NOSTRE RIVISTE

TAG