Attualità

24 Gennaio 2018

12:28

Ue contro Qualcomm: multa da 1 miliardo di euro per abuso di posizione dominante

Milano – Il commissario Ue alla concorrenza Margrethe Vestager ha annunciato una maxi multa da 997 milioni di euro per Qualcomm, accusata di aver abusato della propria posizione dominante pagando miliardi di dollari ad Apple perché non si rifornisse da altri produttori di chip. L’accusa per la società statunitense è di aver escluso i propri rivali dal mercato per oltre cinque anni. Nel mirino ci sono i chip Lte attraverso i quali smartphone e tablet si  connettono alle reti mobili 4G. In base all’accordo siglato nel 2011 tra Qualcomm e Apple il produttore di chip avrebbe garantito “pagamenti significativi” alla società di Cupertino in cambio della certezza di esserne fornitore unico, escludendo la possibilità di rifornirsi da altre società, come per esempio Intel. Dopo aver effettuato indagini approfondite la Commissione ha giudicato il comportamento di Qualcomm come un abuso di posizione dominante, in grado di compromettere un corretto sviluppo del mercato concorrenziale. Si stima che la sanzione comminata, di quasi un miliardo di euro, valga il 4,7% del giro di affari del produttore di chip.



Tag: ; ; ;

ARTICOLI CORRELATI

11 Marzo 2020

9:00

Apple chiede ai produttori di titoli per iOS di adeguarsi alla legge cinese

Cupertino (Usa) – Apple ha stabilito che in Cina i produttori di videogame per iOS debbano rispettare la legge locale […]

LEGGI

09 Marzo 2020

16:54

Coronavirus: Apple autorizza lo smart working anche in Europa

Milano – Una nota firmata da Tim Cook e circolata tra i dipendenti della company di Cupertino autorizza a lavorare […]

LEGGI

04 Marzo 2020

16:30

Apple patteggia 500 milioni di rimborsi agli utenti Usa per il ‘Batterygate’

Cupertino (Usa) – Apple ha accettato di patteggiare un rimborso di circa 500 milioni di dollari nella causa nota come […]

LEGGI

TWITTER

VIDEO

I NOSTRI SPECIALI

LE NOSTRE RIVISTE

TAG